Ventura non si è dimesso, ma lo farà. O, comunque, lo manderanno via. Si attendono le decisioni di Tavecchio in merito al suo futuro alla guida della Federazione. Ma, chiunque sia il prossimo presidente della Figc, è inevitabile che la prima operazione sia la scelta del nuovo commissario tecnico. E il nome, al momento, è soprattutto uno: Carlo Ancelotti. Il quale - oltre alle qualità tecniche, all'esperienza, alle conoscenze - è anche senza squadra, benché sia legato da un contratto con il Bayern fino a giugno. Si potrebbe arrivare a una transazione con il club tedesco, la soluzione - se ci fosse la volontà da parte di Ancelotti di prendere in mano la Nazionale - si dovrebbe trovare senza eccessivi problemi.

Le alternative portano alla fine della stagione e sono principalmente due: Allegri e Mancini. Per entrambi, però, sarebbe necessario aspettare la fine della stagione, quando termineranno i loro percorsi con Juve e Zenit (anche se i contratti con i due club sono più lunghi). Ma chi potrebbe traghettare la Nazionale per sette mesi? E quanto tempo si perderebbe nell'avviare la ricostruzione?

Anche per questo, benché ancora non ci siano certezze nemmeno sul nome del presidente federale, il grande favorito è Ancelotti.

ANCELOTTI, ALLEGRI O MANCINI: CHI VORRESTE COME NUOVO CT? DITECELO VOTANDO IL NOSTRO SONDAGGIO