Luca Siligardi, esterno offensivo del Benevento, parla a Sky Sport dopo la gara con l'Ascoli: "L'influenza? Se mi fa fare queste prestazioni, spero mi colpisca ancora (ride, ndr). Scherzi a parte, mi spiace non aver segnato, ma va bene così: l'importante era vincere su questo campo difficile. Qui mi sento importante, sento la fiducia di squadra e allenatore, e di conseguenza riesco a dare il meglio di me. Per il resto, abbiamo trovato una compattezza che in passato ci è mancata. Ora siamo proprio uniti, siamo un pezzo unico. Dobbiamo continuare così. Obiettivo secondo posto? Ora siamo secondi, è vero, ma dobbiamo pensare partita dopo partita. Il nostro obiettivo è sempre quello di restare in zona playoff. Continuiamo a ragionare gara per gara e poi vedremo dove saremo. Il no al Giappone a gennaio? Sono contento di essere rimasto. Sto riscattando la brutta prima parte di stagione, spero di continuare così".