La lista di Massimiliano Mirabelli è lunga. Dal gradimento per Kessié al riscatto di Pasalic passando per l'idea Mateo Kovacic, a centrocampo di certo il nuovo Milan dovrà svoltare per la prossima stagione e attivarsi sul mercato. Uno dei tanti nomi accostati ai rossoneri e certamente seguiti a più riprese da Mirabelli è Lorenzo Pellegrini, centrocampista classe '96 del Sassuolo che la Roma ha già deciso da tempo di riscattare per 10 milioni di euro nel prossimo giugno. Un'operazione avallata anche dal nuovo ds, Monchi. Eppure, il Milan ha preso informazioni su di lui perché ne gradisce colpi, caratteristiche, personalità.

MILAN E NON SOLO - I rossoneri non sono gli unici ad essersi mossi. Più dell'Inter, è stata la Juventus ad avviare i contatti con l'entourage di Pellegrini. Ma la Roma ha le idee chiare su Lorenzo, un talento cresciuto in giallorosso: verrà riscattato e trattenuto, farà il ritiro con la Roma, sarà il nuovo allenatore a dare la sua opinione e parlare col ragazzo. Che vuole giocare, essere protagonista, altrimenti potrebbe chiedere di essere rivenduto come è stato per Romagnoli (proprio con il Milan...). La cifra emersa dalle prime chiacchierate però è molto alta: non si ragiona su una sua cessione per meno di 30 milioni di euro, tutti avvisati. E l'idea di trattenere Pellegrini prende comunque corpo. Non una buona notizia per il Milan, comunque vigile su questo prospetto italiano nella lunga lista per il centrocampo.