Intervenuto ai microfoni di Sky, Mattia Perin parla della prossima sfida di campionato contro l'Inter e svela quelli che sono stati i suoi idoli da piccolo. 

Quali portieri guardavi da piccolo?
“I primi sono stati Toldo e Buffon”

Cosa vi ha portato Ballardini?
“Ci ha portato le sue idee, la sua personalità. Ha dato libero sfogo alle nostre qualità: ci dà un'impronta e cerchiamo di riproporla in campo. Ha portato un'ottima fase difensiva, prendiamo pochi gol. Facciamo le corna (ride, ndr)”.

Sabato c'è l'Inter.
"Lo stadio sarà pieno, c'è molto entusiasmo in città. I tifosi sono la nostra benzina". 

Qual è il giocatore che più ti preoccupa sulle punizioni?
"Pjanic, Dybala. Ai tempi Pirlo, dava tante preoccupazioni".