Stefano Campoccia, vice presidente dell’Udinese, ha parlato a Radio Crc: "Meret? Mi auguro che si possa concludere qualche operazione col Napoli che si affaccia alle prossime stagioni con ambizioni ancora più elevate e l’idea che questa tradizione di mercato col club azzurro si consolidi ci inorgoglisce.   L’Udinese per tradizione ha un modello di business che vede nella maturazione dei giovani un naturale e fisiologico distacco. I nostri portieri hanno dimostrato di avere grandi numeri per cui ci si avvicina ad un possibile momento di valorizzazione seppure doloroso. Dobbiamo vedere se il Napoli farà la sua parte, le due società sono abituate a discutere seriamente e concretamente. Meret al Napoli? Mi occupo di tutto ciò che non è vicino al cuore dei tifosi per cui di queste cose non me ne intendo. Sono comunque ottimista. Widmer è un ragazzo meraviglioso, ha qualità e non è un mistero che il Napoli più volte abbia esplorato ogni possibilità".