A seguito delle dichiarazioni riportate a mezzo stampa nell’edizione odierna del Corriere dello Sport, passibili nell’immediatezza del momento di essere state oggetto di parziali riproduzioni, il presidente Enrico Preziosi intende precisare che le sue osservazioni dopo il termine della partita erano dirette all’atteggiamento a tratti poco sportivo manifestato da alcuni calciatori di Fc Internazionale Milano, stimati viceversa in termini di correttezza e professionalità in altre occasioni.

Tali affermazioni non erano rivolte alla Società Fc Internazionale Milano, né tanto meno alla classe arbitrale, verso la quale il club conferma l’apprezzamento dell’operato complessivo.