Gianluca Grassadonia, tecnico della Pro Vercelli, parla dopo la vittoria sull'Empoli: "Nelle ultime settimane stiamo provando cose diverse e i giocatori mi hanno risposto in maniera molto attenta e positiva. Tutti i componenti di questa rosa stanno crescendo ed acquistando autostima, dobbiamo continuare a crescere e migliorare, il cammino è ancora molto lungo. La mia squadra ha sbagliato in maniera clamorosa solo la partita con la Cremonese e il primo tempo contro l’Ascoli. Per il resto abbiamo fatto del nostro meglio: non è facile imparare questo modo di fare calcio, di applicare la mentalità richiesta, soprattutto con così tanti cambiamenti nel gruppo. Giocando a pallate può andare bene qualche volta, ma serve un’altra mentalità. Non esiste niente di impossibile, ce la si può giocare con tutti. Questo è un campionato che non finisce mai, non siamo inferiori a nessuno: possiamo accettare qualsiasi risultato, ma dobbiamo sempre giocare da Pro Vercelli, con grande carattere".