Mano pesante, da parte del giudice sportivo di Serie B, con la Pro Vercelli nelle persone del presidente Massimo Secondo e nel membro dello staff tecnico Giorgio Bertolone. Il Giudice Sportivo avv. Emilio Battaglia, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell'A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 13 febbraio 2018, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

Squalifica a tutto il 30 giugno 2018

Bertolone Giorgio (Pro Vercelli): per avere nel campo per destinazione, al 51° del secondo tempo, colpito volutamente e violentemente con diversi pugni al volto un collaboratore della squadra avversaria procurandogli una ferita, per avere inoltre colpito con dei pugni un calciatore della squadra avversaria che, mentre era intento ad effettuare la fase di riscaldamento, interveniva per tentare di fermare la sua azione violenta; infrazione rilevata da un Assistente.

Inibizione a svolgere ogni attività in seno alla FIGC a ricoprire cariche federali ed a rappresentare la società nell'ambito federale a tutto il 31 giugno 2018

Secondo Massimo (Pro Vercelli): per avere, al termine della gara, pur non essendo inserito in distinta, all'ingresso del tunnel che adduce agli spogliatoi, assunto un atteggiamento aggressivo nei confronti dell'allenatore in seconda della squadra avversaria; infrazione rilevata da un Assistente.