Una partita difficile, non solo per l'avversario. Troppo forte il ricordo di Nick Broad, 38enne preparatore atletico molto amico di Carlo Ancelotti, scomparso giovedì in un incidente stradale, troppo grande il dolore per non perdere la concentrazione. Il Paris Saint-Germain ha chiesto invano di rinviare la partita con il Bordeaux, la LFP, la lega francese, ha detto no, allora ci ha pensato il solito Ibrahimovic, alla prima con la maglia numero 10 sulle spalle, ad archiviare la pratica, con il 19esimo gol in stagione, il 37esimo nelle ultime 50 partite, serie A inclusa. Una vittoria preziosa che ha permesso al PSG di salire al primo posto in classifica in compagnia del Lione, (fermato sullo 0-0 dall'Evian) dietro solo per una peggiore differenza reti.

La copertina della giornata se la prende anche Neal Maupay, centrocampista offensivo del Nizza, che contro il Lille ha trovato il suo secondo gol in Ligue 1. Cosa c'è di strano? L'età, perchè Maupay è un classe 1996 ed è il terzo giocatore più giovane ad aver esordito in Ligue 1 dopo Laurent Paganelli (15 anni e 10 mesi) e Albert Rafetraniaina (16 anni e 27 giorni).