Comunicata la dura sanzione per il centrocampista cinese, che pestò il piede ad Axel Witsel lo scorso 11 marzo. Quin Sheng, del Shanghai Shenhua, è stato squalificato per 6 mesi dalla Federcalcio cinese. Ma la punizione non si è fermata qui. Infatti dovrà pagare una multa di 16.000 euro, e verrà messo momentaneamente fuori rosa.

L’episodio incriminato (il famoso pestone) è accaduto nel corso della partita tra Tianjin Quanjian e Shanghai Shenhua, e il giocatore Quin Sheng era già stato sanzionato con il rosso diretto, ma non ci si aspettavano simili conseguenze.