Torna a parlare Mino Raiola. L'agente di Donnarumma e Balotelli, ospite della trasmissione Tutti Convocati, in onda su Radio 24, parla dell'Italia dopo la mancata convocazione di SuperMario, che sta ben figurando col Nizza: "Dispiaciuti per la mancata convocazione di Balotelli e per le motivazioni che ha dato Di Biagio. La Federazione dà poteri totali al ct, ora il ct è cambiato ma le scelte no. La Nazionale dovrebbe rappresentare i migliori ma i migliori non vengono presi in considerazione. Dove vuole arrivare la Federazione? Dove vuole andare la Nazionale? In Italia pensiamo a cambiare solo il Ct, dovremmo avere un direttore sportivo invece che si occupi della Nazionale".

ANCORA SU BALOTELLI - "Abbiamo una Federazione che fa schifo, è molto scarsa, molto debole, non ha idee di cosa fare. Per portare Balotelli ci vuole carattere, non lo aveva Ventura e non lo ha Di Biagio! Spogliatoio? Ma quale spogliatoio? Se fosse così lo dicano, facciano nomi e cognomi!". 

SU DONNARUMMA - "A me stupisce. Ho sempre tifato per Donnarumma, anche con Buffon nella precedente gestione. Ma l'Italia è fatta così. Volevo Donnarumma in porta. Quando gioca? Gioca nel Milan. Se portano Buffon vuol dire che Buffon deve rimanere fino agli Europei. Se no non ha senso. Chi gioca in porta l'anno prossimo al Milan? Io spero Reina!".