Oggi a Trigoria, nell'allenamento mattutino degli uomini di Spalletti, si è rivisto l'ex David Pizarro, in giallorosso dal 2006 al 2012. Il cileno, voglioso di concludere la sua esperienza da calciatore in Italia prima di intraprendere la carriera da allenatore, ha riabbracciato gli ex compagni De Rossi, Totti e Dzeko, oltre che l'ex mister Luciano Spalletti.

Queste le sue dichiarazioni rilasciate a Roma Tv:

Il ritorno?
"È sempre un piacere tornare a Trigoria".

Totti e De Rossi?
"Sono bandiere importantissime della Roma, sono contento che il rapporto tra noi sia rimasto lo stesso".

Dzeko?
"Ero convinto che prima o poi venisse fuori. Al City avevo trovato un campione, in Italia non è facile giocare e sono contento che stia segnando".

Spalletti?
"Spalletti è un grandissimo allenatore, sta facendo nuovamente un gran lavoro a Roma".

Paredes?
"È cresciuto tanto, gli è servito andare all'Empoli. Diventerà importantissimo per la Roma, è diventato più giocatore".

Udinese-Roma?
"Partita insidiosissima, trasferta complicata, ancora più di quella di Genova. L'Udinese è più forte dei liguri. Delneri l'ha cambiata completamente, ora cammina e sta facendo un ottimo campionato. Con la mentalità di Genova avrà risultati positivi. L'Udinese ha perso immeritatamente domenica, sarà una gara importante per entrambe"