Il portiere della Roma Wojciech Szczesny ha rilasciato un'intervista al sito del club giallorosso, parlando anche dei suoi idoli del passato: "Schmeichel è il portiere che preferisco più di tutti: è un esempio per me proprio perchè era il top nel ruolo quando io ho iniziato a muovere i primi passi da calciatore. Mi colpì per personalità e presenza in campo, Iker Casillas, me lo ricorda per la capacità di far sentire la propria presenza pur non essendo troppo corpulento. Invece notai Kopke all’Europeo del 1996 per lo stile accattivante".