Tutto fatto, va alla Juve. Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, è intervenuto ai microfoni di Radio Rai Due e ha ammesso la chiusura dell'affare con la Juve per Schick "La trattativa è conclusa, siamo allo scambio di documenti. Desidera andare alla Juve, dunque è cosa fatta".
 
IL RETROSCENA - Il patron blucerchiato ha poi aggiunto un retroscena su Gianluca Lapadula, attuale attaccante del Milan: "C'è un episodio che trovo triste. A gennaio dell'anno scorso (2016) stavamo attraversando un momento infelice di campionato. Vado in Lega, vedo Sebastiani e Moggi, procuratore di Lapadula. Mi prendo un caffè, Sebastiani mi avvicina e parliamo di Lapadula, me lo offre. Poi esco, arrivano i miei mi portano via, e Lapadula l'ho perso".
 
CUORE GIALLOROSSO - "Il cuore è sempre uno, la testa è un'altra... Non mi sono creato il problema, quando vai con ambizione e consapevolezza che puoi arrivare in alto i genovesi ti accolgono bene. La mia forza è stata la tenacia e l'amore del rischio".
 
QUESTIONE DIRITTI - "Sky è un'azienda importante, fattura più di 3 miliardi e non può offrire 450 milioni. Non siamo secondi a nessuno per cui abbiamo pensato in lega di fare un nostro canale. O Sky ammette l'errore o Sky non farà più il calcio. Canale Lega è un'ipotesi reale".