Le sue prestazioni con la maglia della Sampdoria lo hanno portato alla ribalta in Serie A: tutti vogliono Patrik Schick, e l'eco delle gesta del numero 14 blucerchiato non si esaurisce in Italia. Le immagini dei suoi gol e dei suoi tocchi da predestinato sono arrivati ovviamente anche in Repubblica Ceca, dove in tanti si sono accorti del talento cristallino dell'attaccante. Recentemente lo ha notato anche il C.T. della Nazionale maggiore Jarolim, che lo ha convocato per affrontare Lituania e San Marino, ma non è stato soltanto il selezionatore ad accorgersi di lui.

Mentre a Praga i dirigenti dello Sparta si rimproverano di averlo ceduto per circa 4 milioni in estate alla Sampdoria, Schick è stato premiato nella Spanish All del Castello Reale della capitale ceca come miglior talento della nazione per il 2016. Il giocatore della Sampdoria ha battuto la concorrenza di un altro 'italiano', Jakub Jankto dell'Udinese, e quella di Matej Pulkrab, rimasto di proprietà dello Sparta Praga.

Schick è uscito malconcio dal match con la Juventus: il report medico blucerchiato parla di trauma distorsivo alla caviglia destra, ora la palla in merito alla convocazione passa proprio alla Repubblica Ceca, che valuterà il materiale fornito dallo staff sanitario di Corte Lambruschini e deciderà se chiamarlo ugualmente o se lasciarlo a Genova per recuperare dall'infortunio.