Obiettivi ambiziosi e calciomercato sempre effervescente per la Sampdoria, già in cerca dei nuovi profili in grado di stupire la Serie A. La fine del campionato brasiliano, poi, non può che alimentare le suggestioni per il club blucerchiato, che si appoggia a una fitta rete di scout in giro per il mondo. In Sudamerica giocano due calciatori che avrebbero fatto rizzare le antenne a Corte Lambruschini: Trauco e Balbuena. Ma andiamo con ordine.

Miguel Trauco è un terzino sinistro peruviano di proprietà del Flamengo. Classe 1992, in questa stagione ha disputato 32 partite tra Brasile, Libertadores e Coppa, nonostante sia approdato nel Brasileirao soltanto a gennaio. Il giocatore però sembra già pronto per il grande salto in Europa: i suoi agenti spingono per un trasferimento in Italia, anche se non c'è solo la Samp sul laterale mancino. Secondo Libero pure la Lazio infatti starebbe seguendo l'ex Universitario, entrato stabilmente nel giro della sua Nazionale. Attenzione alla concorrenza delle squadre estere: Trauco interessa anche al Siviglia e all'Olympique Marsiglia.

L'altro nome seguito dai blucerchiati è altrettanto ambizioso: è quello di Fabian Balbuena, colonna del Corinthians che ha vinto il campionato. E' un difensore centrale classe 1991, fisicamente molto prestante, che ha giocato 32 partite nella massima serie brasiliana con la maglia del club paulista, condite da 4 reti. Balbuena è entrato anche nella Top 11 del campionato, e la sua particolare condizione contrattuale (andrà in scadenza a dicembre 2018) sommata alle buone perstazioni ha suscitato l'interesse di altre due compagini italiane, l'Inter e la Roma.