Roma-Sassuolo 3-1

Consigli 6: Prende tre gol e ne evita altrettanti. Sfortunato sul tiro di El Shaarawy. I responsabili della sconfitta del Sassuolo vanno cercati altrove.   

Letschert 4: Emerson e compagni, da quella parte, hanno praterie su cui correre incontrastati. L'esterno neroverde prova prima a servire Salah, poi lascia passare il brasiliano ed El Shaarawy senza opporre nemmeno un minimo di resistenza. Di Francesco, dopo 45 minuti disastrosi, sceglie di evitagli figuracce ancor peggiori. 

(dal 46' Lirola 5.5: Rispetto a Letschert sembra Maicon, ma non è Maicon).   

Acerbi 6: L'unico a salvarsi della retroguardia neroverde. 

Peluso 5.5: Non è un centrale e si vede, spesso fuori posizione mette in crisi i suoi compagni di reparto.  

Dell'Orco 5,5: L'Olimpico è un teatro pesante per un giovane come lui. Cerca di non strafare, ma rischia di mandare Dzeko in porta imitando Letschert. 

Pellegrini 6: Parte carico di buoni propositi ma si spegne sulla distanza. Finisce litigando con Strootman. Gli avrà chiesto la 6 per il prossimo anno?

Missiroli 5,5: Bene quando c'è da aiutare la difesa in copertura, ma se non esce in pressing su Paredes, l'argentino può pare quello che vuole a centrocampo. 

(dal 69' Ricci 5,5: Spalletti spacca la partita con l'ingresso di Dzeko. Di Francesco prova a fare lo stesso con lui, ma gli esiti sono ben diversi)  

Duncan 6: Nel primo tempo ha anche la forza di farsi vedere nell'area avversaria, nel secondo è diligente nello svolgere il suo compito. Non perde mai la bussola. 

Politano 6,5: E' uno dei più ispirati in casa Sassuolo non solo per il velo che spalanca a Defrel le porte del vantaggio. Bene sia in fase di rifinitura, sia con le conclusioni personali. Szczesny gli nega due volte la gioia del gol.  

Defrel 7: Pericolo numero uno per la difesa giallorossa, danzando sempre sulla linea del fuorigioco. Fa un gol, ne sfiora tre, esce perché toccato duro da Rüdiger. 

(dal 57' Matri 5.5: Non ha le caratteristiche di Defrel e con il suo ingresso la vita dei difensori della Roma si fa molto più semplice). 

Berardi 6: Dopo una buona mezz'ora iniziale sparisce da campo, facendosi rivedere solo quando c'è da alzare la voce con Paredes. 


All. Di Francesco 5.5: Il Sassuolo ha l'approccio giusto in casa di una grande squadra, ma la scelta di Letschert gli costa la partita.