Mario Sconcerti dice la sua, sul Corriere della Sera, sull'arrivo di Leonardo Bonucci al Milan: "Il Milan si è sempre adattato all’avversario. Quest’anno non sarà così, pretenderà scelte, arroganza. Sarà una novità anche per Montella. Perché l’intelligenza in fondo è sapersi adattare. E Montella è una persona intelligente. L’unico acquisto appena fuori linea è proprio Bonucci, che quasi impone una difesa a tre. Ma Bonucci non è mai stata una questione tecnica, la mia impressione è che non fosse nemmeno in preventivo l’acquisto. Il Milan? Credo sia subito dietro Juve e Napoli. Praticamente accanto alla Roma".