Protagonista negativo delle ultime ore per quanto riguarda la Serie C è sicuramente il Vicenza, per il quale è stata presentata richiesta di fallimento da parte della procura. Ripercussioni importanti ci saranno sia per quanto riguarda il campo, con lo sciopero indetto dai giocatori in vista della partita di Coppa Italia di domani contro il Padova, sia sul fronte mercato, con diversi calciatori che hanno già fatto richiesto per ottenere lo svincolo a seguito dei problemi, di natura economica e non solo, avuti con il club. A confermare gli scenari ci ha pensato anche Gianni Grazioli, direttore generale dell’Assocalciatori: “Già da ieri sono partite ufficialmente le prime richieste per l’arbitrato che deciderà lo svincolo d’ufficio. Al massimo ci vorranno venti giorni, poi quei giocatori saranno liberi di accasarsi altrove”. E se la situazione è drammatica per il club biancorosso, può essere ghiotta per tutte le altre squadre di Serie C, pronte a banchettare sui resti del Vicenza per portare a casa rinforzi importanti a costo zero. E in questo senso sta già operando la Sambenedettese, che segue con grande interesse gli sviluppi della situazione del Vicenza e soprattutto di Gianmario Comi, attaccante di proprietà della Pro Vercelli in prestito proprio ai biancorossi. Il classe ‘92 è il miglior marcatore stagionale del Vicenza con 9 reti in 18 partite e rappresenterebbe un innesto di assoluto valore per la Samb, ancora in piena lotta per chiudere ai primissimi posti del Girone B.

LIVORNO TRA DIAMANTI E VANTAGGIATO - Spostando il focus sulle altre, si fa sempre più complicata la possibilità di rivedere Alessandro Diamanti con la maglia del Livorno; gli ultimi contatti tra le parti, infatti, sono stati negativi e l’ex giocatore del Bologna sta valutando la possibilità di ripartire dagli Stati Uniti. Nelle prossime ore, comunque, ci sarà un ultimo contatto che porterà alla decisione finale: al momento, però, non sembrano esserci i margini per raggiungere un accordo definitivo. Livorno che si deve guardare anche dall’assalto della Ternana, che ha trovato un’intesa di massima con Vantaggiato, uno dei grandi leader degli amaranto e autore di 12 gol in 19 partite di campionato. Gli umbri, forti del sì del giocatore, sono pronti a rilanciare già nelle prossime ore, con il Livorno che proverà a resistere all’assalto per non perdere un pezzo da novanta a pochi mesi dalla fine del campionato.

LE ALTRE - Nel Girone A, oltre al Livorno, protagonista anche l’Arezzo, che ha ricevuto il benestare di Davide Moscardelli ad una permanenza fino al termine della stagione. Come confermato dallo stesso giocatore, infatti, le incomprensioni con la vecchia società sono state superate grazie all’arrivo di Matteoni, nuovo proprietario del club, che ha convinto l’ex Chievo a rifiutare il corteggiamento della Viterbese. E proprio il club laziale, sfumato Moscardelli, continua a lavorare senza sosta sul mercato: in questo senso il nome caldo, come riporta la Gazzetta dello Sport, è quello di Luca Checchin centrocampista classe ‘97 del Verona, che può rappresentare il perfetto rinforzo in vista del rush finale per il club laziale. Nel Girone B, da sottolineare il tentativo del Padova per Andrea Lazzari, centrocampista del Fano e vecchia conoscenza della Serie A, dove ha giocato, tra le altre, con la maglia della Fiorentina; il centrocampista classe ‘84 è l’obiettivo numero uno del club Veneto, che vuole ribadire la propria leadership sul Girone B e allungare ulteriormente sulle dirette inseguitrici.  Nel Girone C, invece, si è aperto il mercato del Catania che ha già preso Caccavallo, attaccante classe ‘87, in prestito con obbligo di riscatto in caso promozione dal Venezia; mercato degli etnei ancora apertissimo, con il club allenato da Cristiano Lucarelli che sta trattando anche con Luca Litteri, ex promessa del settore giovanile dell’Inter, e ora bomber del Cittadella. Il mercato della Serie C, quindi, è entrato nel vivo, con gli attaccanti a farla da padrone: i numeri 9, da Comi a Vantaggiato e Moscardelli, passando per Litteri e Caccavallo, sono stati fino a questo punto i veri protagonisti del mese di gennaio, con tante squadre pronte a darsi battaglia sul mercato per assicurarsi i loro gol.