Dopo aver annunciato il ritiro qualche mese fa, Sodinha confessa a gianlucadimarzio.com di averci ripensato: "Non riesco più a stare lontano dal calcio. Ci ho pensato bene e ho ancora tanto da fare in questo mondo. Ho sbagliato a ritirarmi, il calcio continua ancora a toccarmi il cuore: quando penso agli errori che ho commesso in passato mi viene da piangere. Dio mi ha indicato il percorso da seguire. Voglio tornare e aiutare la gente che ha bisogno: non giocherò più a calcio per me, ma lo farò per tutti coloro che mi vogliono bene e che hanno bisogno di me. Italia? Sì, ci tornerei eccome".