È corsa a due in Italia per Daniel Sturridge. Oltre all’Inter, infatti, c’è anche la Roma sulle tracce dell’attaccante inglese in uscita dal Liverpool. I nerazzurri con Piero Ausilio e Walter Sabatini si sono mossi in anticipo rispetto al direttore sportivo giallorosso Monchi: il classe 1989 è il primo nome sul taccuino per rinforzare il reparto avanzato a disposizione di Luciano Spalletti. Sturridge come ormai noto è ai margini del Liverpool di Klopp e vuole cambiare aria già nel mercato invernale: è stato proposto prima all’Inter e la società - col benestare di Luciano Spalletti - ha iniziato a cullare l’idea di poterlo portare a Milano nel ruolo di vice-Icardi.

C’È ANCHE LA ROMA - L’Inter è sicuramente avanti nei dialoghi con l’entourage del giocatore e con il Liverpool, ma in corsa c’è anche la Roma. I giallorossi hanno sondato il terreno per Sturridge vista la trattativa in fase avanzata col Chelsea per Edin Dzeko: il bosniaco è sempre più vicino ai Blues, le società trattano sulla base di 50 milioni di euro più 10 di bonus per i cartellini dell’ex Manchester City e di Emerson Palmieri. La trattativa è in fase avanzata, entrambi i giocatori hanno dato il proprio benestare all’affare e stanno dialogando col Chelsea per discutere dei rispettivi stipendi. Il profilo di Michy Batshuayi, proposto dai Blues nell’operazione, non convince né il direttore sportivo Monchi né Di Francesco: i riflettori sono puntati dritti su Sturridge. 

LE RICHIESTE - Ma quanto vuole il Liverpool per Sturridge? La formula è quella del prestito oneroso e non gratuito: gli inglesi chiedono circa 2 milioni e un diritto di riscatto fissato tra i 20 e i 30 milioni di euro. Al momento in casa Inter non c’è la convinzione assoluta e soprattutto si attende di conoscere il futuro di Eder: l’attaccante piace in Inghilterra e alla Sampdoria, in caso di partenza nel mercato invernale sarebbe sicuramente agevolato l’arrivo di Sturridge. Occhio, però, alla Roma: con Edin Dzeko sempre più vicino al Chelsea, il nome dell’inglese al momento fuori per infortunio (dal 10 dicembre) è il primo sul taccuino di Monchi. Inter-Roma in campo stasera alle 20.45 a San Siro, ma anche sul mercato. 

@AleCosattini