Stefano Tacconi ha parlato di lotta scudetto e derby di Milano in un’intervista rilasciata a Itasportpress: " Già nelle ultime dieci gare dello scorso campionato il Napoli aveva dimostrato di essere una squadra equilibrata che gioca un bel calcio e fa tanti goal, ma la Juventus è più attrezzata: ha la panchina più lunga, mentre il Napoli cambia poco e questo, con il passare dei mesi, può essere determinante a livello di stanchezza e, di conseguenza, inciderà sui risultati. Bonucci? Aveva detto che avrebbe spostato gli equilibri perché forse pensava che la situazione al Milan era differente. Alla Juventus era abituato a giocare con Barzagli e Chiellini, in rossonero è diverso. Non è facile, ci vuole tempo: se le situazioni psicologiche sono al momento così allora fai fatica, ma se il Milan fosse stato primo nessuno gli avrebbe rotto le scatole".