Non si è ancora risolto il 'caso Filadelfia'. La scorsa settimana, in seguito ad un sopralluogo effetuato dalla Commissione vigilanza del Comune, erano stati chiusi gli spalti dell'impianto: il Torino è stato quindi costretto ad allenarsi a porte chiuse. Questa mattina si è svolta una nuova riunione che ha permesso di analizzare i problemi riscontrati il 9 novembre: non è stata ancora concessa l'agibilità delle tribune ma potrebbero esserci novità in tempi brevi. Giovedì ci sarà un nuovo sopralluogo.

Questo il comunicato del Comune: "Si è svolta questa mattina una riunione della Commissione comunale di vigilanza, alla presenza dei tecnici che hanno progettato e seguito i lavori e dei rappresentanti della società Torino FC che gestisce l’impianto, per analizzare e risolvere in tempi brevi i problemi riscontrati nel sopralluogo del 9 novembre scorso.

La Commissione, verificato che alcune criticità sono già state superate, in particolare per quanto riguarda l’autorimessa, effettuerà un nuovo sopralluogo tecnico giovedì 16 novembre al fine di procedere alle attività  di controllo di propria competenza.

L’Amministrazione comunale, considerando la fattiva collaborazione dell’impresa costruttrice e della società Torino FC,  auspica una rapida soluzione di tutti i problemi e il rilascio in tempi stretti della concessione relativa alla definitiva e completa agibilità dell’impianto sportivo”.