L'allenatore del Torino, Sinisa Mihajlovic non si è presentato in conferenza stampa dopo l'espulsione nel derby di Coppa Italia perso 2-0 con la Juventus. Al suo posto ha parlato il vice Attilio Lombardo: "Il mister era abbastanza frustrato per raccontare l'episodio, quindi ha demandato a me per tenere questa conferenza. Molto meglio che commenti io, ma anch'io dico che Acquah è stato investito da Khedira. Allora a cosa serve il Var? Il Var dà e toglie, ma se uno viene richiamato per vedere la tv, non mi spiego come l'arbitro possa vedere diverso da come abbiamo visto noi. Acquah ha toccato la palla e poi è stato travolto da Khedira. Accettiamo con rammarico la decisione dell'arbitro, ma quell'episodio ha chiuso una partita che probabilmente ci saremmo giocati fino alla fine. Siamo stati troppo timidi, ma abbiamo comunque avuto due palle gol nel primo tempo con Niang e Berenguer. Siamo stati poco rapidi nelle ripartenze e Baselli in contropiede non ha avuto la forza per passare la palla a un compagno, ci ha punito la timidezza".