L'Udinese vince la prima partita stagionale allo stadio 'Friuli' battendo per 2-0 la Fiorentina. A rete ancora una volta il capitano Antonio Di Natale, che segna su rigore al 7' del primo tempo, dopo un fallo di mano in aerea. Il raddoppio al 28' in una splendida azione culminata dalla rete del cileno Mauricio Isla. La partita prosegue poi senza grandi scossoni tattici, ma due infortuni fanno tremare il 'Friuli'. Quello di Giovanni Pasquale, uscito per un sospetto problema all'adduttore, e quello di Gilardino, davvero impressionante, al ginocchio sinistro.

UDINESE

Il centrocampista dell'Udinese, Mauricio Isla: 'Dedico il gol a mio padre. E grazie a mister Guidolin che mi è stato vicino tutta la settimana, mi ha detto di tirare sotto porta e non cercare sempre Totò, perché io guardo sempre lui. Per noi sono tre punti importantissimi, ottenuti contro una grande squadra. Mercoledì incontreremo una compagine di campioni, speriamo di fare una bella partita come l'anno scorso a San Siro: quella è stata la gara più bella dell'anno'.

FIORENTINA

Il centrocampista della Fiorentina, Houssine Kharja: 'Il penalty ci ha spezzato le gambe, poi la seconda rete è arrivata su un rimpallo fortunato. L'Udinese ha giocato meglio di noi che abbiamo faticato sul piano della corsa. Quando abbiamo giocato palla a terra abbiamo fatto qualcosa di positivo, poi però con i lanci lunghi abbiamo sbagliato molto. Mercoledì meno male che si torna in campo, così possiamo rifarci'.