Me le ricordo eccome tutte quelle battute riguardo la cessione di Thereau alla Fiorentina e l'arrivo di Maxi Lopez dal Torino.. l'Udinese è impazzita, ha preso un ex giocatore, è fuori forma, Pozzo non vuole spendere e via dicendo. E invece Maxi Lopez si è mostrato da subito in condizione, mai negativo nonostante le pessime uscite dei friulani e lasciando intravedere che grazie a lui tutta la manovra offensiva scorreva meglio.

Ieri è arrivata la sua partita, contro la Sampdoria si è conquistato con caparbietà il primo calcio di rigore e poi ha deliziato tutti con quel pallonetto d'esterno destro sull'assist di De Paul, che ha fatto capire anche ai più scettici che qui si ha a che fare con un giocatore utile ma che ha anche i piedi buoni. Poi mi direte che è facile cantar vittoria dopo una partita vinta con tre calci di rigore a favore, ma è tutta la squadra che ha approcciato la gara con aggressività e voglia di vincere, il che ha determinato l'andamento della partita, mettendo in luce i giocatori determinanti.

Quando le cose girano si esaltano le qualità di tutti, ma è difficile non notare come a livello difensivo la squadra abbia retto alla grande. Nuytinck con Angella sono una coppia di centrali molto più affidabile rispetto a quella con Danilo e il rientro di Samir sulla fascia sinistra ha fatto ben sperare per il futuro. Poi c'è Stryger che con la difesa traballante era costretto a restare sulla difensiva per tutta la gara, ieri si è potuto concedere più di qualche folata offensiva e ora renderà vita durissima a Widmer per riconquistarsi la maglia da titolare.

Per il resto le solite cose belle che questa squadra sa mostrare quando tutto gira bene, De Paul ispirato su tutto il fronte d'attacco, Fofana che entra e sconvolge gli equilibri, Lasagna che si muove dappertutto e il resto del centrocampo che fornisce le giuste coperture e riproposizioni. Ora però bisogna guardare avanti, qualche giocatore acciaccato come Samir e Behrami ha lasciato il campo in anticipo, speriamo di recuperarli al più presto perché si va a Firenze e non si può fare un bel campionato giocando bene solo con le genovesi.