"Marco Fassone è stato ufficialmente designato da Sino-Europe Sports come rappresentante del team durante la fase di passaggio del club e assumerà il ruolo di amministratore delegato e direttore generale di AC Milan una volta che l'operazione di equity sarà completata". Lo annuncia una nota del gruppo cinese, ricordando come in passato Fassone è stato direttore generale di FC Internazionale e ha inoltre ricoperto la posizione di direttore generale del Napoli, nonché di direttore operativo della Juventus. 

COMUNICATO - Fassone ha già iniziato a lavorare con Sino-Europe Sports, esprimendo il proprio punto di vista sulla gestione della squadra, nonché sulla cultura calcistica in Italia. Sino-Europe Sports ritiene che la guida di un manager valido e con esperienza sia fondamentale per il successo di una squadra; e ciò è particolarmente vero per un gigante come AC Milan. Fassone, che si è distinto per le sue capacità tra i maggiori club della Serie A, è il candidato migliore per il Milan.

LI - Li Yonghong, presidente di Sino-Europe Sports, stima profondamente la storia gloriosa del Milan, guarda con ottimismo all'industria dello sport in Europa ed in Cina e vuole sinceramente sostenere il Milan nella sua ascesa. Li Yonghong è certo che Marco Fassone sia la figura giusta per rappresentare il club e i partner cinesi. Li Yonghong ha incontrato Silvio Berlusconi in Sardegna lo scorso venerdì ("Sono onorato dell'incontro", ha detto, dimostrando rispetto e gratitudine per il contributo del Cavaliere al successo della squadra nel corso degli ultimi 30 anni) ed è certo che sarà una collaborazione di successo per entrambe le parti. Il direttore esecutivo di Sino-Europe Sports, Han Li, ha avuto un passato da giovane calciatore in una squadra svedese di primo livello e nel 2002 ha intrapreso una carriera nel business di M&A in Europa e Cina. Han Li dunque, non solo ha interesse e familiarità col mondo del calcio, ma dispone anche di esperienza professionale negli investimenti di capitale, oltre che una conoscenza profonda di Europa e Cina (oltretutto è un tifoso del Milan). Negli ultimi due anni Han Li è stato responsabile per le negoziazioni con la Fininvest. La società di holding del Milan sarà nominata 'Rossoneri Sport'. Il nome Rossoneri non indica solo la squadra rossonera, ma è anche il soprannome dei tifosi del Milan, possedendo speciale prestigio e attenzione. Dopo la pubblicazione della notizia sull'acquisizione, i fan cinesi hanno popolato il web esprimendo il proprio entusiasmo e le aspettative per un futuro grandioso. Sino-Europe Sports ringrazia l'Italia, la Cina e I tifosi milanisti di tutto il mondo per il loro supporto durante il processo. Passo dopo passo, con il massimo rispetto per il club, e mantenendo un amore genuino per lo sport del calcio, la squadra potrà di nuovo risalire sul 'tetto d'Europa', conclude il cruppo cinese.