Il Manchester City finisce sotto inchiesta. Gli Sky Blues sono stati accusati dalla FA di non aver rispettato le regole antidoping fornendo informazioni non accurate alla federazione sui giocatori come ad esempio dettagli degli allenamenti e indirizzi degli stessi calciatori così che possano essere disponibili a test in qualsiasi momento. Il City ha tempo fino al 19 gennaio per rispondere alle accuse.