Si chiude la stagione 2012-13 che ha visto il Cagliari tra le grandi protagoniste. Non è arrivata la ciliegina sulla torta del 10° posto, ma non inficia il giudizio finale complessivo. "Teniamo presente che abbiamo giocato una partita in meno rispetto alle altre - dice Ivo Pulga - I ragazzi hanno fatto una grandissima stagione, come testimoniano le tre convocazioni in Nazionale, siamo la terza squadra più rappresentata dopo Juventus e Milan. Ringrazio tutti". Il momento più delicato della stagione? "Senz'altro le sei sconfitte consecutive, ma non ci siamo mai abbattuti. Sapevamo di avere le risorse per uscirne fuori e così è stato".

Con i 3 punti ottenuti nell'ultima gara del campionato, fanno 47. "E' stata una partita vera, equilibrata nel primo tempo mentre nella ripresa siamo venuti fuori noi. Direi che la vittoria è sicuramente meritata".