Torna la due giorni di Champions League. In attesa di Roma e Juventus, in campo domani, il Napoli difende i colori dell'Italia, battendo il Feyenoord. Gli Azzurri sono inseriti nel girone F, con Manchester City e Shakhtar Donetsk, che si sfidano all'Etihad: il match è tutt'altro che una passeggiata per i Citizens, che sbloccano con de Bruyne, sbagliano un rigore con Aguero (parata di Pyatov) ma soffrono in più di un'occasione. Nel finale Sterling chiude i conti. Finisce 2-0, una vittoria che vale la vetta del gruppo. Nel girone ​E il Siviglia passeggia sul Maribor, il 3-0 finale porta la firma di Ben Yedder, autore di una tripletta; a Mosca il Liverpool pareggia la seconda partita consecutiva, contro lo Spartak finisce 1-1, con Coutinho che riprende Fernando. 

URAGANO KANE - Nel gruppo G il Besiktas, dopo aver sbancato il Dragao, batte 2-0 l'RB Lipsia, mentre il Porto vince in casa del Monaco grazie alla doppietta di Aboubakar e al tris di Layun. Nel gruppo A la tripletta di Kane permette al Tottenham Hotspur di battere l'APOEL Nicosia, il Real Madrid grazie allo squillo di Bale e alla doppietta di Ronaldo (nel giorno delle 400 con la maglia merengue sale a quota 111 in Champions League) abbatte il Muro Giallo e i sogni di gloria del Borussia Dortmund.