Disastrosi gli esterni di difesa Cristiano Biraghi e Bruno Gaspar, arruffona e imprecisa la coppia di centrocampisti composta da Milan Badelj e Jordan Veretout, dalla durata breve i trequartisti: Federico Chiesa va anche ko, Cyril Thereau non ha questa scusa, Riccardo Saponara debutta senza lampi e Marco Benassi non sembra al suo posto. Stefano Pioli chiude con un 4-2-1-3 adattabile a 4-2-4, ma vicino al 3-1 vanno gli altri. Il Chievo non batteva la Fiorentina dal novembre 2011, quando fece esonerare Sinisa Mihajlovic. Pioli sembra più tranquillo. Lo scrive l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport.