Lo storico tonfo della nazionale italiana, esclusa dal Mondiale per la prima volta dopo 60 anni, impone una doverosa rifondazione che non può che ripartire da un nuovo ciclo di giocatori.

Il Corriere dello Sport in edicola questa mattina ha stilato un elenco dei probabili 50 calciatori ai quali il prossimo commissario tecnico dell'Italia si affiderà per cercare di ricostruire una selezione giunta all'anno zero. Tra questi figurano anche due genoani: il portiere Mattia Perin, ormai da anni presenza fissa in maglia azzurra, e il difensore Armando Izzo, entrato in orbita Nazionale già con Antonio Conte e uscito negli ultimi mesi solo a causa della squalifica inflittagli lo scorso aprile.