Nonostante gli ottimi rapporti con il MIlan, che il cambio di proprietà dei rossoneri non sembrano aver intaccato, Enrico Preziosi non sarebbe affatto contento del possibile sbarco in Lombardia di Mattia Perin.

Secondo quanto riporta oggi il Secolo XIX, il presidente rossoblù sarebbe parecchio infastidito dalle voci di questi ultimi giorni che sembrano spingere sempre più il portiere di Latina verso Milanello. Il Joker, infatti, dopo le recenti dichiarazioni di Perin che prometteva di voler restare almeno un altro anno al Genoa, confidava di ricostruire il Grifone usando come pietra angolare proprio il suo numero uno, affidandogli oltre ad un ruolo di leader dello spogliatoio anche la fascia di capitano, vista anche la contemporanea partenza di Nicolas Burdisso.

La mancata reazione dello stesso Perin riguardo a questi rumors, in questi giorni in vacanza negli Stati Uniti, e l'incontro tra il suo agente ed il ds rossonero Mirabelli, avvenuto ieri pomeriggio, avrebbero ulteriormente contrariato Preziosi che si sarebbe aspettato una più precisa presa di posizione da parte del ragazzo cresciuto e lanciato nel grande calcio dal club più antico d'Italia.