Il Manchester United ha appena reso noto sui propri canali ufficiali che il contratto in essere con Zlatan Ibrahimovic è stato risolto. Per lui è pronta l'esperienza in MLS, ai Los Angeles Galaxy.  Secondo quanto riportato da Sky, Ibra potrebbe esordire con i Galaxy già il 31 marzo, nel derby con il Los Angeles Fc.
IL COMUNICATO UFFICIALE - Ecco il comunicato ufficiale apparso sul sito dei Red Devils: "Il Manchester United conferma di aver raggiunto l'accordo per il termine del contratto di Zlatan Ibrahimovic, con effetto immediato. Il club vuole ringraziare Zlatan per il suo contributo alla squadra sin dal momento del suo arrivo e gli augura il meglio per il proprio futuro. Zlatan ha postato il proprio saluto sulla sua pagina Instagram: "Le belle cose arrivano alla fine ed è il momento di salutare, dopo due grandi stagioni al Manchester United. Grazie al club, ai tifosi, alla squadra, all'allenatore, allo staff e a tutti quelli che hanno condiviso con me questa parte di vita #foreverred"


 

14.40 - Ormai è tutto fatto: Zlatan Ibrahimovic è pronto a giocare in MLS. Secondo quanto riporta Espn, lo svedese ha già chiuso la propria avventura con il Manchester United, con il quale non gioca dallo scorso 26 dicembre. L'ex Juve, Inter e Milan è pronto a firmare coi Los Angeles Galaxy già entro questa settimana.

OK DI MOURINHO - Il 36enne ha già ricevuto l'ok di José Mourinho, nonostante Ibra avesse ancora quattro mesi di contratto con lo United: lo svedese, che vuole giocare e sta pensando anche a un clamoroso ritorno con la nazionale pur di disputare il Mondiale, ha ormai deciso di attraversare l'oceano e trasferirsi in MLS.