Nonostante lo stop imposto dal Torino, l'Inter non si ferma e, letteralmente, continua a viaggiare. In questi giorni il direttore sportivo Piero Ausilio e il vice Dario Baccin hanno in programma un viaggio in Sudamerica per visionare giovani talenti, incontrare società e intermediari per possibili mosse future. Il Santos, dopo l'operazione Gabigol è squadra amica e direttamente dal WyScout Forum di Londra Calciomercato.com ha scoperto uno degli incontri in programma nell'agenda del ds nerazzurroCome confermato ai nostri microfoni da Luiz Taveira, rappresentante del club brasiliano del Santos, l'Inter sfrutterà il viaggio in Sudamerica proprio per incontrare il club Peixe.

Sappiamo che l'Inter ha in programma un viaggio in sudamerica, è previsto un incontro fra i club?
"Sì, sappiamo del viaggio del direttore Ausilio e la prossima settimana abbiamo in programma un incontro per lui. Verrà a vedere una partita e incontrerà la dirigenza, ci sono tanti temi in ballo".

Temi come il possibile ritorno di Gabigol?
"Gabigol è un grandissimo giocatore. A me personalmente piace molto, piace anche al Santos e sicuramente parleremo con l'Inter di lui. Se il club nerazzurro lo libererà noi siamo disposti a riprenderlo senza pensarci su due volte. Per Gabigol c'è sempre spazio".

Quale sarà il futuro di Lucas Lima? L'Inter è in corsa?
"Lucas Lima da dicembre sarà libero. Con noi non vuole rinnovare, perciò non posso dire nulla dato che non è più un discorso che riguarda il Santos. (Ha già firmato un precontratto con un club LEGGI QUI). Noi poi abbiamo già lanciato il suo erede si chiama Rodrygo è un 2001 è ha esordito l'ultima giornata con l'Atletico Mineiro.

L'Inter è da sempre attenta ai talenti sudamericani. C'è già stato un contatto per i nuovi gioielli che il Santos sta lanciando? Yuri Alberto è uno dei nomi?
"Sicuramente il futuro del Santos è dei giovani. Oltre a Lima anche l'ex Milan Ricardo Oliveira non rinnoverà e allora ci sarà modo di lanciare altri talenti e sicuramente ci sarà occasione di parlarne. Yuri Alberto è il nuovo Robinho, piace a mezza Europa e il Real Madrid si era addirittura offerta di pagare la penale per liberarlo da 45 milioni, ma il Santos ha detto no. C'è Rodrygo, ma occhio anche ad Arthur Gomes, esterno d'attacco che sta già giocando".

@TramacEma e @AleDigio89