Il Centro Coordinamento Juventus Club DOC, alla vigilia di una partita fondamentale come quella di domani contro il Lech Poznan in Europa League, gioca a fare i pronostici. Tutto lo 'stato maggiore' del centro, che è l'unica struttura esistente per la gestione organizzativa di tutti gli Juventus Club DOC ufficialmente riconosciuti dalla società di corso Galileo Ferraris, in Italia e nel resto del mondo, ha 'dato i numeri'. Non soltanto con la Signora, ma anche con le altre due squadre del girone, Manchester City e Austria Salisburgo, che incroceranno i loro destini. Un giochino fatto, ovviamente, per esorcizzare la possibilità che i bianconeri possano uscire dalla competizione e non passare il turno.

Nove partecipanti su undici al sondaggio danno la vittoria alla formazione di Del Neri. Gli unici a dare per spacciati i bianconeri sono stati Luca Lupi e Ignazio Mauceri, presidenti degli Juventus Club di Civitavecchia e di Menfi
. Per quanto riguarda invece l'altro incontro del girone, tutti hanno dato per scontata la vittoria della formazione di Mancini contro gli austriaci, ad eccezione del russo Myshakin Alexey, presidente dello Juventus Club Russia. Da Civitavecchia all'Abruzzo, da Menfi a Rodi Garganico, dalla Russia a alla Svizzera (Schaffhausen e Winterthur, fino alla Val D'Orcia e Santa Maria Capua Vetere. Un centro coordinamento che abbraccia gli juventini di tutta Italia e il resto del mondo.