Torna a parlare e lo ha fatto attraverso il suo profilo Twitter Muzzi Ozcan, ex procuratore dell'attaccante classe '97 di Borussia Dortmund e Turchia Emre Mor, che questa estate è stato molto vicino ad indossare la maglia dell'Inter. Una trattativa ben indirizzata tra i due club, ma poi saltata anche a causa delle alte pretese sulle commissioni da corrispondere al vecchio procuratore del calciatore (poi passato all'agente del milanista Calhanoglu), secondo la versione fatta trapelare dal club nerazzurro. Una visione dei fatti ovviamente contrastata da Muzzi Ozcan che, dopo le dichiarazioni di fine agosto ("Niente Inter? Chiedete a Sabatini"), è tornato all'attacco: "Ben presto i media italiani sapranno la verità e i club impereranno la lezione: non si deve mai giocare con le vite dei calciatori".