Ancora una volta, l'Atlético Madrid pesca in Sudamerica e raccoglie un jolly di assoluto valore. Lautaro Martinez, attaccante classe '97 del Racing Avellaneda tra i giovani più quotati e promettenti al mondo, si prepara a passare ai Colchoneros dal prossimo giugno, così da poter giocare la Libertadores con il Racing. Protagonista assoluto in Argentina, incoronato da un gol e assist alla Bombonera contro il Boca Juniors, Lautaro aveva attirato le attenzioni della Fiorentina con un'offerta da 9 milioni di euro non sufficiente ad accontentare i suoi agenti; in più, l'Inter aveva mandato un osservatore a seguirlo ma non è mai passata ai fatti. Ci aveva provato il Borussia Dortmund, ma niente da fare di fronte all'ultima proposta del dt dei rojiblancos, Andrea Berta, che sta per chiudere l'acquisto.

I DETTAGLI - Dopo un rifiuto iniziale ai 12 milioni più 10% sulla futura rivendita, l'Atlético ha rilanciato in queste ore procedendo intanto all'accordo con il giocatore per i prossimi 6 anni: Martinez firmerà con la squadra di Simeone fino al 2024, il Wanda Metropolitano lo attende, si vocifera dal Racing che avrebbe addirittura già sostenuto le visite mediche in gran segreto, pratica spesso attuata dall'Atlético quando acquista giocatori sudamericani. Bruciata la concorrenza grazie all'intesa col ragazzo, adesso Berta tratterà col Racing sul prezzo finale per trovare una formula che faccia gioco a tutte le parti: l'alternativa, ovvero il pagamento della clausola rescissoria, non converrebbe infatti al club argentino. Ma la destinazione sembra ormai scritta, a meno di clamorosi colpi di scena, arriveranno accordi definitivi e firme nelle prossime settimane per Lautaro all'Atlético Madrid.