Inzaghi prepara la sfida contro la Juventus... in televisione. Sogna un replay, e prepara la partita come quella di due mesi fa. Con lo staff ha fatto vedere e rivedere alla squadra il match della vittoria di Supercoppa per caricare lo spogliatoio. Certo, la Lazio è diversa, con tante assenze, reduce da una grossa emergenza difensiva. Attenzione alle chiusure, atteggiamento giusto, queste le caratteristiche da replicare. Inzaghi e i suoi hanno scelto di mandare, come sempre, tutta una serie di informazioni ai giocatori.  E’ una pratica utilizzata anche l’anno scorso: tramite WhatsApp inviano sugli smartphone dei ragazzi video che contengono le caratteristiche tecniche degli avversari, sono esemplificativi e dimostrativi. In questo modo ogni giocatore può studiare il suo avversario, cercare il modo di limitarlo. Servirà una grande Lazio, forse migliore di quella vista in Supercoppa. Non basterà il replay, ma intanto tutta la Lazio manda in loop i video degli avversari, studiandoli a memoria.