E’ concreto l’interesse dell’Inter per Blaise Matuidi, centrocampista francese accostato ai nerazzurri nei giorni scorsi. Il 30enne vuole lasciare il Paris Saint-Germain, ma le richieste della società francese sono alte: 30 milioni di euro. Nel casting di Piero Ausilio e Walter Sabatini per trovare il prossimo centrocampista da regalare a Luciano Spalletti, è segnato anche il nome di Matuidi. La conferma dell’interesse è arrivata dall’agente del giocatore, Mino Raiola, nella lunga intervista a La Gazzetta dello Sport

RAIOLA CONFERMA - “Io non faccio la guerra al Milan. Mi hanno chiesto Matuidi, come l’Inter e la Juve. Vediamo. Ai bianconeri un anno fa saltò per problemi politici. Magari stavolta…”. La pista è calda, l’Inter fa sul serio per Matuidi. La Juventus, invece, al momento è più defilata: il principale obiettivo del mercato bianconero è N’Zonzi del Siviglia, Matuidi è solo un’alternativa per ora. E il Milan? I rossoneri stanno valutando la pista per rinforzare il centrocampo. 

FASSONE NON CHIUDE - Fassone a La Gazzetta dello Sport non ha chiuso all’ipotesi di fare nuovi affari con Mino Raiola: “Non c’è e non ci sarà mai preclusione. A comandare è l’aspetto tattico, non le questioni personali. In futuro potrà ricapitare di fare affari con lui. E lo stesso discorso vale per chi è attualmente in rosa ed è assistito da Mino (Abate e Bonaventura, ndr): ho sentito dire che potrebbero subire ripercussioni, ma per noi conta solo che siano giocatori funzionali al progetto tattico”.