L’Inter pensa già al calciomercato di gennaio ma intanto Steven Zhang 2,5 milioni di euro li ha già spesi. Non per portarsi a casa questo o quel campione da inserire nello scacchiere tattico di Luciano Spalletti, ma per il proprio benessere. E per la propria passione per le auto da corsa.

STEVEN ZHANG, UNA PAGANI DA 2,5 MILIONI DI EURO - E dunque eccolo lì, Steven Zhang. Il figlio di Suning, proprietario dell’Inter, ha deciso di omaggiarsi di una vettura che, diciamolo, ha tutto fuorché dell’utilitaria. Se lo può assolutamente permettere, visto che papà Suning Jindong Zhang è uno degli uomini più ricchi di tutta la Cina. Lui, Steven Zhang, intanto si è fatto costruire su misura in un’officina della provincia di Milano un modello di Pagani HuayraBC completamente personalizzata. Ovviamente con i colori della sua Inter, con tanto di scritta 'Nerazzurra' e logo del Biscione a campeggiare tronfi.

UNA VETTURA SUPER - Per chi fosse a digiuno di dettagli automobilistici, la Pagani HuayraBC è un’auto che viaggia da 0 a 100 km/h in meno di tre secondi. Per la realizzazione di questo modello di Pagani, azienda che si trova nella provincia emiliana e che ha a capo di Horacio Pagani, architetto ed ingegnere argentino, Zhang ha speso circa due milioni e mezzo di euro. L’equivalente di un’annualità di stipendi di Brozovic, di Handanovic e, udite udite, anche di Andrea Ranocchia.

IL RISPARMIO ARRIVA PRIVANDOSI DI RANOCCHIA? - Viene da chiedersi se Zhang Jr sappia magari già di una possibile vendita di Andrea Ranocchia nel mercato di riparazione di gennaio. Che, di fatto, andrebbe a compensare la cifra mastodontica spesa per una vettura totalmente in fibra di carbonio. E’ più facile immaginare che Steven abbia solo voglia di divertirsi, da buon Under 40, con belle auto e belle donne al seguito.