Il presidente della Lega Calcio di Serie A parla dell'incontro in programma martedì con il presidente Figc Giancarlo Abete e con l'Aic per la trattativa sul rinnovo del contratto dei calciatori: "Leggo sui giornali che l'Aic starebbe pensando di non presentarsi all'incontro convocato per martedi dal presidente Abete per una trattativa non stop sul contratto. È una ipotesi incomprensibile e alla quale non voglio credere perchè vorrebbe dire perdere l'opportunità di raggiungere un accordo nuovo per la serie A nell'interesse dei club, dei calciatori e dell'intero calcio italiano".

"Leggo di pressioni della base sull'Aic - ha puntualizzato il numero uno della Lega Calcio all'Ansa - : mi appello, quindi, a tutti i calciatori, in primis al loro portavoce, Oddo, perchè non si perda una occasione importante». Anche perchè, ha proseguito Beretta, «sono convinto che le proposte della Lega siano molto più vicine all'interesse dei calciatori di quanto non si voglia fare apparire. Sono quindi certo che se proseguirà il confronto, si arriverà in tempi strettissimi ad un accordo che garantisca la sostenibilità economica del calcio italiano e i legittimi interessi dei calciatori.