Continua la 17esima giornata di Serie A, in programma sei partite. Quattro di queste sono alle 15: oltre alla Juventus, che vince a Bologna, in campo la Fiorentina, che pareggia 0-0 contro il Genoa, e la Sampdoria, che dopo il pareggio di Cagliari, cade in casa contro il Sassuolo: dopo un rigore sbagliato da Politano (parato da Viviano), Matri regala i tre punti ai neroverdi. Sfida salvezza tra il Crotone di Zenga, alla prima davanti ai suoi tifosi, e il Chievo: decide Budimir. Alle 18 il match tra Benevento e Spal mette in palio punti importanti per la zona calda della classifica: l'autogol di Cremonesi illude i padroni di casa, la doppietta di Floccari ribalta il risultato e regala una vittoria preziosa ai ferraresi.

Chiude la domenica alle 20.45 Atalanta-Lazio, con un pari pirotecnico: parte forte l'Atalanta che con Caldara e la battuta al volo di Ilicic si porta subito sul 2-0, ma già nella prima frazione di gioco la doppietta di Milinkovic riporta il punteggio in parità. In avvio di ripresa Bastos stende il Papu Gomez e Ilicic firma la doppietta dal dischetto, ma ancora una volta la Lazio, dopo una rete annullata a Caldara, reagisce e trova con Luis Alberto il gol del 3-3. Nei minuti finali un susseguirsi di emozioni con occasioni per entrambe le squadre, ma il risultato non cambia: finisce così, l'Atalanta aggancia il Milan a 24 punti mentre la Lazio sale a quota 33.