L'infortunio di Obi contro il Pisa, dopo neanche un quarto d'ora di gioco, ha consentito a Samuel Gustafson di esordire nel Torino. Il giovane centrocampista svedese, pur in una partita non proprio esaltante della squadra granata, è stato tra i pochi a convincere tutti, dal tecnico ai tifosi. Sinisa Mihajlovic probabilmente dalle qualità del mediano era già stato colpito in allenamento e lo spazio che ha deciso di concedergli ieri sà di conferma anche per il futuro. 
Avendo già giocato in questa stagione nei preliminari di Europa League con l'Hacken, prima di approdare sotto la Mole, un solo minuto in gare ufficiali con il Torino avrebbe pregiudicato un suo possibile prestito a gennaio: per regolamento, infatti, un calciatore non può giocare in più di due squadre diverse nella stessa stagione. I minuti collezionati ieri con il Pisa hanno quindi, di fatto, tolto Guastafson dal mercato nella prossima sessione.