Calciomercato.com

Ag. Didac Vilà a CM: 'Vuole il Milan'

Ag. Didac Vilà a CM: 'Vuole il Milan'

  • Marco Guidi

Chi si ricorda di Didac Vilà? Al Milan in pochi. Non tanto perché il giovane terzino spagnolo abbia fatto male, quanto perché Max Allegri non lo abbia praticamente mai utilizzato nei 6 mesi di soggiorno pagato a Milanello. Una sola presenza, nell'ultima giornata del campionato 2010-11 con l'Udinese. Poi in estate il ritorno in prestito all'Espanyol.

 
Dove Didac Vilà si è rigenerato. Trentasette presenze nella Liga, 3 gol in stagione e una media voto più che discreta. L'Under 21 delle Furie Rosse ora potrebbe essere pronto a rigiocarsi una chance del Milan. Calciomercato.com ne ha parlato in esclusiva con il suo agente Raul Jimenez Verdu.
 
Quante possibilità ci sono di rivedere Didac Vilà in rossonero?
"Non saprei dirlo al momento. Avremo un incontro con il Milan a fine mese e sentiremo il punto di vista del club. Noi siamo pronti a ogni evenienza".
 
Ma il giocatore preferisce tornare a Milano o restare in Catalogna?
"L'Espanyol è casa sua. Qui è cresciuto e diventato un calciatore professionista. Ma è ovvio che il Milan è l'occasione della sua carriera. E lui non vorrebbe farsela sfuggire di nuovo. Sì, tornerebbe volentieri a Milanello, se i rossoneri gli dessero una nuova chance".
 
Al Milan quello del terzino sinistro è un problema di lungo corso...
"Lo sappiamo bene. Noi ci mettiamo a disposizione, poi in via Turati faranno le loro scelte. Non è facile giocare in una squadra come il Milan, ma Didac non ha paura".
 
E se il Milan dicesse che non c'è spazio per lui?
"Pazienza. Didac non è preoccupato, andrebbe altrove. Il calcio non si gioca solo a Milano, o sbaglio?".  

Altre notizie