149
Un'idea chiara in testa, la voglia di rialzarsi e spaccare il mondo. Nikola Kalinic non ha nessuna intenzione di lasciare il Milan, l'ha fatto sapere al suo enoturage, l'ha ribadito a Fassone e Mirabelli, l'ha confidato ai compagni. Arrivato la scorsa estate dalla Fiorentina per 25 milioni di euro più bonus, l'attaccante croato non è riuscito né a lasciare il segno né ad entrare nel cuore dei tifosi rossoneri, ora che la stagione è finita ed è tempo di bilanci ha chiesto un'altra chance. L'ha confermato il suo agente Tomislav Erceg, in un'intervista concessa a Radio Goal su Kiss Kiss Napoli: "La stagione è andata male, ma vuole restare al Milan". Poche parole, ricche di significato. Ora la palla passa al Milan, che ancora non ha fatto la sua scelta.

TUTTO RIMANDATO  - Con ogni probabilità la decisione finale verrà presa a fine Mondiale. Il Milan, al momento, ha altre priorità, le prossime due settimane saranno decisive sul fronte rifinanziamento e sanzioni Uefa, una volta che lo scenario sarà più chiaro verranno affrontati tutti i discorsi di mercato. Non è mistero che Kalinic abbia offerte da Germania e Russia ma per il momento l'ex Dnipro non vuole prenderle in considerazione. A meno che il Milan decida di metterlo ufficialmente in vendita.