52
Andrea Agnelli blinda Paul Pogba e prova a zittire le voci di mercato sul Paris Saint-Germain. Il presidente della Juventus ha dichiarato a margine di un evento contro il razzismo presso la sede dell'Unesco a Parigi: "Pogba è un patrimonio dell'umanità e come tale va preservato. Come dice sempre Marotta, noi siamo una società compratrice e non venditrice. Non vedo per quale ragione dovremmo privarci di Pogba, che rappresenta la nostra crescita. Ogni anno cerchiamo di aggiungere dei tasselli per rendere la Juve più forte, quindi Pogba rimane qui da noi. Anzi, siamo già al lavoro per scovare nuovi giovani talenti. Due anni fa nessuno conosceva Paul Pogba, Marotta e Paratici sono stati bravi a scovarlo, adesso la Juventus vuole scovare altri Paul Pogba". 

Il presidente della Juventus ha parlato anche del tecnico bianconero, Antonio Conte: "Il rapporto con Antonio Conte è una certezza. Io e Antonio abbiamo gli stessi sogni, condividiamo gli stessi sogni".