50
Aldo Agroppi, ex giocatore del Torino negli anni Sessanta e Settanta, ha espresso alcune perplessità sull'allenatore della Juventus ai microfoni di Radio Amore Campania: "Mi chiedo come faccia Pirlo a diventare allenatore dopo una sola lezione. Io sono stato un anno lontano dalla mia famiglia a spese mie per prendere il patentino di allenatore". Ma Agroppi ne ha anche per il c.t. della Nazionale: "Prendete Mancini, ha preso il patentino stando a casa, non potrebbe allenare, lui non è italiano, è portoghese (ironico riferimento al detto "fare il portoghese", ndr). A lui il patentino l'hanno regalato, aveva amicizie, anche dell'allora presidente del Coni".