278
Un gol di Darwin Nunez affonda l'Ajax e regala i quarti di finale al Benfica. Dopo il 2-2 dell'andata, i portoghesi vincono 1-0 all'Amsterdam Arena con un gol dell'attaccante uruguaiano a un quarto d'ora dalla fine. Sull'episodio che ha deciso la partita però c'è anche la mano di André Onana, prossimo portiere dell'Inter. O meglio: non c'è, la mano. Il portiere camerunense è uscito male su calcio d'angolo dalla destra e ha lasciato la porta sguarnita per Nunez che ha anticipato il portiere e di testa ha infilato la rete decisiva per la vittoria e la qualificazione ai quarti di Champions. 

POCHE OCCASIONI - Poche occasioni, da una parte e dall'altra. L'Ajax ha provato a inventare qualcosa col brasiliano classe 2000 Antony ma con scarsi risultati, gli olandesi avevano segnato nel primo tempo ma il gol - giustamente - è stato annullato per fuorigioco di Tadic. Da segnalare Jordi Cruyff sulle tribune dell'Amsterdam Arena: il dirigente del Barcellona era lì per studiare da vicino il terzino dell'Ajax Noussair Mazraoui, che il Barça sta trattando per la prossima stagione. 

:(match_center_plus)