Commenta per primo

Massimiliano Allegri apre a Pato, gli dice di restare e socchiude la porta a Carlitos Tevez, definito acquisto non necessario.

Direttamente dal caldo di Dubai, il tecnico rossonero torna a parlare delle esternazioni dell'attaccante brasiliano: "Il suo è stato uno sfogo normale, fra di noi non c'è alcun problema - precisa - sono cose che succedono. Ma non c'è niente di grave. Credo e spero rimanga con noi per il resto della stagione. Anzi, ne sono sicuro". 
 
Sulla corsa Scudetto: "Juve? Una grande squadra ma non abbiamo paura. Possiamo vincere ancora".
 
Poi su Tevez: "E' un grande giocatore - ha spiegato - ma non è ancora arrivato. Il Milan è a posto così perchè ha un parco attaccanti molto forte. Adesso è importante tornare in cima alla classifica dopo un avvio stentato".

 
Get Adobe Flash player